Applicatore Erbium YAG

 Il laser Erbium YAG è in grado di trattare gli strati superficiali e profondi della pelle, essendo considerato un trattamento di elezione per il ringiovanimento del viso (rughe peribuccali e periorbitali), collo, mani e avambraccia ma anche cicatrici post-acneiche e da varicella, smagliature, cicatrici traumatiche, cheratosi attiniche, xantelasmi, verruche piane del viso o volgari ed infine tutte le lesioni epidermiche (anche alcuni nevi) benigne che non necessitano di controllo istologico.

 

Applicatore Erbium

Il laser Erbium YAG è un approccio terapeutico innovativo poiché offre un ridottissimo down-time, ovvero un brevissimo tempo di recupero. Il trattamento può essere mirato a piccole aree o esteso a tutto il viso e/o collo, decolletè o ad altri distretti. Il raggio laser emesso, quando utilizzato nella modalità frazionata, determina la vaporizzazione istantanea di colonne micrometriche di tessuto, profonde fino a circa un millimetro. In tal modo vengono creati tanti micro-fori che verranno sostituiti dalla formazione di nuovo tessuto, che determinano un effetto di retrazione della pelle. Quando l’energia fornita dal raggio laser raggiunge una soglia sufficientemente alta (soglia di ablazione) si verifica la così detta “fotoablazione tissutale”.

Focus sulla tecnologia

  • l’ablazione del tessuto e la piccola zona di danno residuo termico provocano una ri-epitelizzazione veloce migliorando la tonicità del tessuto.

  • Cristallo frazionato adatto all’utilizzo di alte energie per micro raggio, profondità di azione fino ad 1mm. Alta densità di microfori con la funzione Multipulse.

  • La sorgente laser produce un raggio affine all’acqua contenuta nei tessuti. Massima efficacia ma un’azione meno aggressiva di altri laser ablativi.

  • L’ablazione frazionata di tessuto eseguita con l’applicatore Erbium YAG  offre un ridottissimo down-time, ovvero un brevissimo tempo di recupero.

Specifiche Tecniche

Sorgente Laser
Lunghezza d'onda
Classe Laser
Energia
Durata impulso
Dimensione spot
Frequenza di ripetizione
Numero di stack
Attivazione trattamento
Durata

Er:YAG
2940nm
4
Fino a 2J
0,5ms - 1ms - 1,5ms - 2ms
4mm (ablativo/frazionale)
Da 1 a 6Hz
Da 1 a 6
Pedale 
500.000 impulsi

Indicazioni
- Rughe (puramente estetica)
- Acne (medicina estetica)
- Ringiovanimento (puramente estetica)
- Pori dilatati (puramente estetica)
- Lesioni micro vascolari (medicina estetica)

Casi Clinici

Domande Frequenti

Come funziona il laser Erbium YAG nella rigenerazione della pelle?
Il laser Erbium Yag è concepito come trattamento di elezione per rigenerare la pelle sia in profondità che in superficie. La lunghezza d’onda emessa è assorbita dall’acqua contenuta nella pelle. Gli impulsi laser vaporizzano le rughe, cicatrici, macchie scure e altre irregolarità della pelle, strato dopo strato. In aggiunta, questo processo stimola la formazione di nuovo collagene che fornisce una migliore elasticità e maggiore supporto alla pelle.

Che tipologie di lesioni cutanee può trattare il laser Erbium YAG?
Il laser Erbium YAG è indicato per lesioni cutanee come ad esempio, cheratosi solare, cicatrici del viso leggermente atrofiche (acne, varicella), discromie (melasma, lentiggini), rughe del viso. Utilizzando impulsi di profondità variabile, anche i pazienti con rughe più profonde possono ottenere degli ottimi risultati.

Quali sono i vantaggi del laser Erbium YAG rispetto al laser CO2?
Il laser CO2 è diventato popolare tra i chirurghi estetici, ed i suoi vantaggi e limiti sono ben documentati. Il laser Erbium YAG produce un raggio laser che ha un’altissima affinità con l’acqua contenuta nei tessuti, superiore a quella del laser CO2, infatti la lunghezza d’onda 2940nm ha la capacità di assorbire l’acqua 16 volte in più rispetto al laser CO2, pertanto la sua penetrazione nella cute anche essendo inferiore, risulta comunque molto efficace, svolgendo nello stesso tempo, un’azione meno aggressiva con tempi di recupero molto più rapidi.